“I-solation”, un corto su come viviamo nella pandemia e un programma di sostegno psicologico 

Un progetto di video e foto online la sera di venerdì 26 più una raccolta fondi e altre iniziative di un collettivo di autrici al femminile

Foto di Veronica Iacomi per il progetto “I-solation”

Foto di Veronica Iacomi per il progetto “I-solation”

Un cortometraggio su una dimensione intima e al tempo stesso dai riflessi collettivi vuole raccontare come viviamo anche interiormente questi impervi tempi di pandemia dove l’isolamento diventa la cifra del vivere e del sopravvivere. Il corto si intitola “I-solation” viene presentato al pubblico venerdì 26 febbraio alle 21.30 in livestreaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube connessi al progetto che va oltre il semplice documentario e che comprende anche altre forme di comunicazione. 
Chi ha ideato il progetto è Veronica Iacomi, fotografa, archeologa di formazione, autrice di una sequenza di scatti che fa da apripista, la regista del corto nonché storica dell’arte è Maria Teresa Franco, la curatrice artistica è Valeria Pica, museologa, fa parte del collettivo la copywriter e archeologa Valeria Lenuzza. Nello streaming le tre autrici discutono anche dell’impatto della pandemia sulle arti e sulla fotografia e sulla vita di tutti noi in questo programma ad ampio raggio: “I-solation” prevede un libro, un documentario, una mostra, una campagna di crowfunding per il Fondo nazionale per il supporto psicologico Covid-19 istituito dalla Fondazione Soleterre onlus la quale, afferma la nota stampa, intende “garantire terapie gratuite o a prezzi calmierati a coloro che la pandemia ha reso  psicologicamente fragile”.
Con le autrici collabora Alex Raidis, compositore e ingegnere del suono della Thessaloniki State Symphony Orchestra. Il montatore Marco Capozzi, più Valentina Cassiani ed Elisa Montini per il fronte della comunicazione completano la squadra. 
Al video si accompagna una galleria online degli scatti sui canali di “I-solation” dove gli organizzatori aggiornano tanto sulla loro attività come dei risultati della raccolta fondi. Per chi voglia sostenerlo gli estremi del bonifico sono i seguenti: 
Soleterre Onlus IBAN: IT88Q0503401699000000013880
specificando nella causale il proprio nome e la dicitura “I-solation per
Soleterre”.
Per info e contatti: [email protected]

Clicca qui per Facebook
Clicca qui per Instagram
Clicca qui per youtube