Borgonzoni segue subito la linea Lega: "Anticipare le aperture di cinema, musei e teatri"

La neo-sottosegretaria alla Cultura: "Per favorire la ripartenza del mondo della cultura adesso è opportuno pensare ad anticipare queste riaperture dove possibile"

Lucia Borgonzoni

Lucia Borgonzoni

globalist 26 febbraio 2021
All'indomani dalla sua nomina a sottosegretaria alla Cultura, Lucia Borgonzoni commenta la bozza del Dpcm che prevede la riapertura in zona gialla di cinema, musei e teatri nei fine settimana con una nota di circostanza dove però inserisce, in maniera piuttosto palese, anche la linea della Lega delle riaperture a tutti i costi: "La riapertura in zona gialla di cinema, musei e teatri nel fine settimana, in linea con i protocolli di sicurezza e le indicazioni del cts, è sicuramente una buona notizia per tutti gli artisti e gli operatori dei settori dell'intrattenimento e dello spettacolo. Per favorire la ripartenza del mondo della cultura adesso è opportuno pensare ad anticipare queste riaperture dove possibile, come per i musei o in quei teatri con spettacoli già in scena, ma in streaming. Vanno poi sostenuti adeguatamente in questo percorso anche i teatri privati. Un segnale sarebbe stato riaprire i musei già da questo fine settimana, apriamo una riflessione per il prossimo e non aspettiamo oltre perché sono luoghi sicuri e semplicemente gestibili".