Nella giornata mondiale della poesia "Zanzotto 100" celebra il poeta del paesaggio

Il Veneto e l'Italia festeggiano uno dei più grandi autori del secondo Novecento. E' stato fecondo il rapporto con la sua terra e la sua lingua

Il poeta Andrea Zanzotto

Il poeta Andrea Zanzotto

Redazione 25 febbraio 2021Culture

E' l'anno dei centenari e dei suoi multipli; è l'anno della poesia e della letteratura. Tocca ora ad Andrea Zanzotto che viene ricordato e festeggiato, durante l'intero 2021, nel centenario della sua nascita. Il grande poeta era profondamente legato al suo territorio e al loro dialetto , al paesaggio e alla natura,  che occupa così tanto spazio nella sua opera poetica ed è proprio nelle sue terre che si terranno molti e decisivi appuntamenti del ciclo di incontri denominato "Zanzotto 100". Partner dell'iniziativa è la casa editrice Mondadori, custode delle opere della sua opera. Così come non è un a caso che gli organizzatori li facciano partire con l'arrivo della primavera, esattamente il 20 e 21 marzo in occasione della giornata mondiale della poesia. Per due giorni si terranno incontri e reading; ci sarà spazio per la musica e momenti di riflessioni e confronti. Tutto in diretta streaming da Pieve di Soligo - provincia di Treviso - dove il poeta era nato il 10 ottobre 192.  Radio3, durante la giornata, affiancherà la figura di Andrea Zanzotto a quella di Dante Alighieri, di cui ricorre il settecentenario della morte.

Poeta del paesaggio e delle angosce e ossessioni del nostro tempo, morto nel 2011, Zanzotto aveva più volte spiegato di scrivere versi "per attraversare quest'epoca rotta e maledetta". Ci sarà modo, durante questa annata, di tornare sulla figura di Andrea Zanzotto: da quando i suoi versi furono notati da Giuseppe Ungaretti all’ uscita della sua prima raccolta, "La beltà", nel 1968, dalla partecipazione al Casanova di Federico Fellini al riconoscimento della pubblicazione della sua opera omnia. Saranno cinque i momenti fondamentali del calendario 'Zanzotto 100' che si svolgeranno non solo a Pieve di Soligo, allargandosi a tutto il Veneto, al resto d'Italia e d'Europa. Il programma, che ha ricevuto il patrocinio della Provincia di Treviso sarà on line a fine febbraio.

Clicca qui per il link del programma